info@next14.com
+39 02 56567365

L’app per monitorare i contagi Next 14 partecipa al bando

L’ARENA La società veronese risponde all’appello del ministro dell’Innovazione Paola Pisano. L’app per monitorare i contagi Next 14 partecipa al bando. Brandstetter: «Geolocalizzando tracciamo l’esposizione al rischio».

di Francesca Lorandi

Monitorare i contagi ma non le persone. Valutare il rischio di trasmissione del virus sen- za acquisire i dati sensibili degli utenti, senza quindi renderli riconoscibili. La strada per contenere la trasmissione del Covid-19, anche in una fase successiva a quella acuta di questi giorni, passa attraverso «il tracciamento continuo, l’alerting e il controllo tempestivo del livello di esposizione al rischio delle perso- ne e dell’evoluzione dell’epidemia sul territorio»: scrive proprio così il ministro dell’Innovazione Paola Pisano no che, nei giorni scorsi, ha pubblicato un bando invitando enti, organizzazioni, aziende e startup ad inviare soluzioni tecnologiche a questo scopo. Alla call ha risposto anche il gruppo Next 14, di cui Marco Brandstetter è partner dopo avervi fatto confluire la sua società veronese Jointag, specializzata in proximity marketing. Tra i clienti di Next14 c’è anche il Comune di Vero- na che ha impiegato le tecnologie messe a disposizione dall’azienda per monitorare il flusso di visitatori durante particolari eventi all’aperto. Ed è questo il punto centrale della tecnologia che Next 14 può mettere in campo per migliorare la comunicazione tra istituzioni e cittadini in questo periodo di emergenza, tracciando i movimenti delle persone, il loro passaggio in aree ad alto rischio di contagio e quindi la possibilità di essere Covid positivi, anche in assenza di sintomi.
Raggruppa-567@2x.png

Ti potrebbe interessare

L’attrice Elle Fanning, diretta da Sofia Coppola, protagonista della nuova campagna digital per Roku Gin pianificata da Next14
Nuova campagna firmata Next14 per Roku Gin

Entra in contatto
con un nostro esperto!

Seleziona l'area di interesse

    * I campi contrassegnati dall’asterisco sono obbligatori



    Proseguendo dichiari di aver letto e compreso l’informativa privacy